La casa produttrice del seggiolino Foppapedretti Babyroad è tra le più note nel campo del panorama italiano di prodotti per l'infanzia e questo potrebbe far pensare che si tratta di un prodotto di buona qualità. Alla prova in auto denota alcune criticità che cominciano dal montaggio non del tutto semplice, per passare alla seduta che è divisa dallo schienale, fino alla non perfetta stabilità sul sedile posteriore. Il Babyroad è indicato per i gruppi 1, 2 e 3 dunque per bambini da 9 ai 36 chili quindi che hanno un età compresa tra 9 mesi e i 12 anni.

Il montaggio del Foppapedretti Babyroad

foppapedretti babyroadPer prima cosa quando si parla di FoppaPedretti bisogna sottolineare l'utilità di verificare sul sito la compatibilità con il proprio modello di auto e con gli attacchi necessari ma anche i risultati delle prove di sicurezza effettuati da aziende accreditate. Il modello non è provvisto di attacco Isofix, a maggiore garanzia della stabilità del seggiolino in fase di frenata o quando si prendere una curva a velocità sostenuta. L'aggancio all'abitacolo dell'auto è quindi in tre punti con le cinture di sicurezza presenti sul sedile posteriore. Il bambino viene tenuto fermo sia dalle cinture del seggiolino stesso che da quelle dell'auto, ma una volta riusciti a montarlo il senso di stabilità risulta non del tutto rassicurante.

Quello che differisce da altri tipi di seggiolini per la fascia di peso 9-36 chili, è il fatto che seduta e schienale non siano uniti e non hanno neppure una certa continuità nella scocca, che di solito è presente anche nel materiale plastico rigido per lo scorrimento e la necessità di reclinare lo stesso seggiolino. Il Foppapedretti Babyroad Seggiolino Auto però non è reclinabile e questo è un punto a sfavore se si programmano viaggi lunghi e con bambini particolarmente piccoli, che ancora non hanno il controllo e la fermezza del capo. Lo schienale infatti si adatta perfettamente a quello del sedile posteriore e per questo motivo il seggiolino non può definirsi ergonomico in quanto ha linee molto definite, quasi spartane.

La separazione tra schienale e seduta anche se collegata da una sorta di cerniera che ne garantisce comunque la stabilità, non prevede che siano separati anche quando il bambino sarà più grande. Nel libretto delle istruzioni infatti è segnalato chiaramente che lo schienale non va mai tolto e quindi non è utilizzabile la seduta esclusivamente come buster. In effetti non è un problema che può impedire al bambino di viaggiare comunque comodo, ma il riferimento è solo a quelli un po più grandi. Se il bambino ha pochi mesi o ha un età fino a circa 2-3anni i viaggi lunghi non sono indicati con il Foppapedretti Babyroad Seggiolino Auto.

foppapedretti babyroad2Nonostante le imbottiture poste all'altezza del poggiatesta e anche quelle presenti sullo schienale, il piccolo nell'addormentarsi non avrebbe la testa sufficientemente sostenuta. E' sconsigliato in ogni caso tentare di portare leggermente in avanti la seduta per poter abbassare lo schienale, perché vanificherebbe la sicurezza per cui è stato progettato. La casa costruttrice, per venire incontro ai genitori e assicurare un maggior comfort al bambino, consiglia di acquistare a parte un cuscino poggia testa omologato, il Safety First. Il seggiolino ha un peso di circa 6 kg che permette di essere maneggiato e spostato con relativa facilità.

Le caratteristiche del Babyroad E' un prodotto che appartiene alla fascia di prezzo medio-bassa dei modelli per i gruppi 1, 2 e 3. Il prezzo si aggira intorno agli 80 euro e il tessuto è di colore grigio chiaro con varianti abbinate di blu e rosso, dunque adattabile alla maggior parte delle tappezzerie. La testa del bambino è protetta da importanti imbottiture che si estendono anche al resto dello schienale. Non è provvisto di braccioli e questo penalizza il comfort dei bambini più piccoli che non hanno un sostegno per braccia e mani. L'aggancio della cintura del seggiolino segue il busto del bambino con due guide, che solo in parte sono ricoperte da tessuto (nella zona superiore). Nei primi tempi di utilizzo questo potrebbe rappresentare uno svantaggio per il bambino sul quale le stesse cinture non esercitano la forza d'inerzia per impedire che scivoli leggermente in avanti.

La stessa seduta concorre al potenziale scivolamento in avanti perché non è rialzata nella parte anteriore. Risulta infatti essere completamente piatta. Il Babyroad ha comunque superato i test per la sicurezza abbondantemente a pieni voti ed è omologato alla più recente normativa europea ECE R44/04. In particolare i risultati hanno riscontrato un alto livello di protezione nel poggia testa, che è regolabile in base all'altezza del bambino e per quanto riguarda l'area dei fianchi, dove sono presenti dei rinforzi imbottiti ed ergonomici. Le cinture contengono bene il corpo del bambino, che non si sente in alcun modo costretto nell'abitacolo e, anzi, ha una buona libertà di movimento.

Anche nel caso del Babyroad la cintura ha un sistema anti apertura, con chiusura centrale a "X" contro gli urti molto importante. Per i gruppi 2 e 3 il seggiolino è predisposto per essere ancorato anche alla cintura dell'auto, per quale è fornito di passanti. In alcuni casi è risultato difficoltoso però allungare le cinture del seggiolino e, una volta che si è riusciti a farlo, risultano poco adatte a bambini più alti di circa 90 cm, che più o meno corrisponde all'altezza di un bambino di 2 anni. Anche il poggia testa, se si fa riferimento invece a bambini più grandi (dai 6 anni in poi) non è del tutto aderente alla forma del capo che in ogni caso copre parzialmente la visuale ai lati.

La manutenzione del Babyroad

Questo modello di seggiolino della FoppaPedretti ha una particolarità che ad altri manca. Il suo rivestimento, che è in tessuto 100% poliestere è completamente sfoderabile ed è double-face. Si può infatti comodamente lavare in lavatrice (per la temperatura di lavaggio bisogna però mantenersi fino ai 30°) e si può anche pensare di cambiare il colore. E' un modo per non variare anche il seggiolino e per mantenere la corretta igiene. Nella versione del grigio chiaro infatti è inevitabile che il seggiolino si sporchi più facilmente, ma è anche vero che l'asciugatura di questo tessuto è altrettanto rapida. L'imbottitura e il tessuto del Babyroad Seggiolino Auto è altamente traspirante. E' uno dei seggiolino per auto più indicati per far traspirare la pelle del bambino grazie alla sua composizione che, come nello stile di FoppaPedretti ha sempre un occhio di riguardo alla sostenibilità ambientale e al comfort senza l'utilizzo di materiali nocivi per chi lo utilizza. I bambini infatti sono tra i soggetti più a rischio quando si parla di tossicità dei materiali, anche bassa, perché possono manifestare eruzioni cutanee, ma nel caso di questo seggiolino ogni rischio in tal senso è escluso.

foppapedretti babyroad3Conclusioni

Il Foppapedretti Babyroad è un ottimo seggiolino adatto a piccoli spostamenti quotidiani. Dalle caratteristiche si deduce che vada bene per bambini piccoli e di età intermedia.

 Il comfort in questo quadro non è comunque penalizzato perché, contrariamente ad altri modelli di seggiolini, l'imbottitura è morbida e accogliente. Il seggiolino non rientra tra quelli che sono provvisti di certificazione i-Size ma è comunque da considerare per la buona qualità dei materiali.




comprabig.jpg